CORSO DI FORMAZIONE PER ELETTRICISTI- PES, PAV E PEI

Il D.Lgs. 81/08 stabilisce che per svolgere i vari tipi di lavori elettrici occorra un personale qualificato e informato sui pericoli derivanti dal rischio elettrico, in possesso di tutti i requisiti per svolgere mansioni sotto tensione.
A seconda del loro grado di competenza queste figure professionali vengono indicate con le sigle PEI, PES, PAV, rispettivamente:

  • PEI sta per “Persona Idonea”, adatta, quindi, a svolgere lavori sotto tensione;
  • PES sta per “Persona Esperta” responsabile dei lavori elettrici; è in grado di analizzare e valutare i rischi derivanti dall’elettricità ed eseguire lavori fuori tensione e in prossimità;
  • PAV sta per “Persona Avvertita”, che deve sapere come evitare pericoli derivanti dai rischi elettrici; può svolgere lavori fuori tensione e in prossimità di tensione, a patto che venga istruita, assistita o supervisionata da una PES;

Secondo quanto sancito dalla normativa CEI 11-27, all’interno dell’azienda l’assegnazione del ruolo di PES o PAV e PEI è di esclusiva competenza del datore di lavoro.
La nomina di PES e PAV avviene tramite un atto ufficiale fatto per iscritto e firmato per accettazione dal lavoratore a cui viene assegnato uno dei suddetti ruoli.
Il datore di lavoro valuta l’idoneità del dipendente a ricoprire quelle mansione basandosi su elementi come:

  • Il tipo di diploma;
  • l’attestato di formazione;
  • l’esperienza diretta in materia;

Per essere nominato PEI, invece, il lavoratore deve ricevere una formazione specifica che può avvenire nei seguenti modi:

  • Frequentando un Corso di Formazione apposito;
  • Tramite la “formazione per affiancamento“, in cui il lavoratore riceve un addestramento sul campo da una PEI già in essere o dal datore di lavoro stesso, qualora sia competente.

OBIETTIVI DEL CORSO

Il corso si propone di fornire ai partecipanti le conoscenze tecniche per eseguire i lavori elettrici quali per esempio le nuove installazioni, la manutenzione sulle macchine e sugli impianti con parti in o fuori tensione secondo i requisiti della Norma tecnica CEI 11-27 IV edizione 2014.

DESTINATARI
Il corso si rivolge principalmente al personale tecnico: Installatori elettrici, Responsabili tecnici, Responsabili di impianti, Preposti, lavoratori che operano sugli impianti elettrici, reparti interni delle imprese con attività nel campo della manutenzione e dell’installazione elettrica di macchine ed impianti, appaltatori di lavori elettrici. Per quanto detto nella premessa, il corso si rivolge, a partire dal 1 febbraio 2014, anche a coloro che, pur non eseguendo interventi su installazioni elettriche, eseguono lavori in prossimità di parti attive accessibili.

IL PROGRAMMA IN BREVE
– Conoscenze teorico-pratiche per l’esecuzione di lavori elettrici fuori tensione od in prossimità di parti a tensione pericolosa;
– Legislazione sulla sicurezza dei lavori elettrici;
– Le norme di riferimento per l’esercizio degli impianti elettrici;
– Variazioni delle distanze;
– Effetti sul corpo umano dovuti all’ elettricità;
– Le responsabilità ed i ruoli delle persone adibite ai lavori elettrici secondo la norma CEI 11/27;
– La valutazione del rischio negli ambienti di lavoro;
– Scelta ed impiego delle attrezzature e dei DPI ;
– Marcatura CE e conservazione delle attrezzature e dei DPI da utilizzare;
– La gestione delle situazioni di emergenza
– Sistemi per la corretta trasmissione delle informazioni tra persone interessate ai lavori;